Privacy Policy

COMPLIANCE E POLITICA AZIENDALE 

COMPLIANCE AND CORPORATE POLICY 

1 Premessa 

Il documento contiene riferimenti e principi guida, complementari agli obblighi giuridici e di autoregolamentazione, che orientano le condotte in continuità e coerenza con la missione di Co.Ideas e i suoi valori fondamentali. 

Il documento e i suoi eventuali aggiornamenti vengono definiti e approvati dall’ Amministratore Unico, che li trasmette a tutti i destinatari per la sua corretta applicazione. 

2 Ambito di applicazione e destinatari 

I principi e le disposizioni sono vincolanti per Amministratori, eventuali Sindaci, dipendenti, prestatori di lavoro, consulenti e collaboratori a qualunque titolo, agenti, procuratori e qualsiasi altro soggetto che possa agire in nome e per conto di Co.Ideas (di seguito cumulativamente i “Destinatari”). 

I Destinatari del presente documento sono tenuti a conoscerne i contenuti e a rispettarne i precetti. 

Considerata la varietà delle attività di Co.Ideas, ogni comportamento, ancorchè non espressamente considerato, deve essere ispirato a criteri di legalità, trasparenza, buon senso ed etica personale, in coerenza con i valori e le procedure aziendali e con la consapevolezza di non esporre la società a rischi normativi e reputazionali. 

I principi contenuti integrano le regole di comportamento che i Destinatari sono tenuti ad osservare, in virtù delle normative vigenti, dei contratti di lavoro, delle procedure interne nonché dei codici di comportamento. 

Il presente documento prevale su qualsiasi disposizione contenuta in regolamenti interni o procedure che dovessero entrare in conflitto con le disposizioni prescritte nello stesso. 

3 Principi e valori 

Co.Ideas, nel perseguire la propria missione adotta principi di imparzialità, correttezza e trasparenza. 

Le linee di comportamento, fatte proprie da tutti coloro che partecipano alle attività aziendali, sono finalizzate ad attuare i principi di riferimento di seguito indicati. 

3.1 Etica e valori 

Co.Ideas ha come obiettivo la realizzazione delle proprie finalità imprenditoriali con ciò contribuendo anche alla creazione e massimizzazione del valore. 

Nella conduzione degli affari, Co.Ideas opera nel rispetto della normativa vigente e uniforma la propria attività ai principi di imparzialità, correttezza, trasparenza e rispetto delle regole etiche contenute nel presente documento, componente cardine del modello organizzativo e del complessivo sistema dei controlli interni. 

Co.Ideas promuove la creazione di un ambiente caratterizzato da un forte senso di integrità etica, nella convinzione che tale elemento sia decisivo per un’efficace sistema di controllo interno ed influenzi positivamente il raggiungimento del successo dell’azienda. 

3.2 Obiettivi e valori 

Nel perseguire i propri obiettivi economici, Co.Ideas crede nella necessità di ottenere l’eccellenza della performance in termini di qualità e convenienza dei prodotti e dei servizi offerti, esclusivamente nel rispetto dei principi della correttezza e dell’etica professionale. 

Vengono a tale scopo definiti criteri di economicità ed efficienza, attraverso l’ottimizzazione dei processi di produzione, allo scopo di fornire soluzioni e servizi in grado di garantire la massima efficienza dei processi e massimizzare il rapporto qualità/costo, conseguendo in tal modo una piena soddisfazione della clientela. 

Le risorse vengono impiegate responsabilmente adoperandosi per uno sviluppo sostenibile, nel rispetto dell’ambiente e dei diritti delle generazioni future. 

Co.Ideas sostiene una competizione leale considerandola funzionale al proprio interesse, a quello dei concorrenti di mercato, della clientela e degli stakeholders in genere. 

Co.Ideas tutela e valorizza le risorse umane di cui si avvale assicurando percorsi di carriera definiti e garantendo una crescita professionale del proprio personale anche con la partecipazione a corsi di formazione specialistica. 

3.3 Rispetto di leggi e regolamenti vigenti 

Il rispetto delle leggi e dei regolamenti vigenti rappresenta un impegno fondante del rapporto tra l’azienda, gli organi sociali, i loro componenti e ogni dipendente di Co.Ideas. 

Tale impegno è esteso ai consulenti, fornitori, clienti e a chiunque abbia o intenda avere rapporti con Co.Ideas. Non saranno intrapresi o saranno interrotti i rapporti d’affari con coloro che non si allineano a questo principio. 

Co.Ideas rifiuta il ricorso a comportamenti illegittimi o comunque scorretti (verso la comunità, le pubbliche autorità, i clienti, i lavoratori, gli investitori, i fornitori e i concorrenti). 

Viene promossa l’adozione di tutti gli strumenti organizzativi atti a prevenire la violazione di disposizioni di legge e dei principi di trasparenza, correttezza e lealtà da parte dei propri dipendenti. 

Co.Ideas assicura un adeguato programma di formazione e sensibilizzazione continua sulle problematiche attinenti al comportamento etico. 

3.4 Correttezza, trasparenza e imparzialità 

Nei rapporti con i terzi interlocutori, quali i soci, i dipendenti, i clienti ed i fornitori, Co.Ideas adotta comportamenti improntati alla massima correttezza e trasparenza. 

Co.Ideas si attiene scrupolosamente a criteri oggettivi di valutazione e non ammette alcuna discriminazione basata sull’età, stato di salute, sesso, religione, razza, opinioni politiche e culturali e di associazionismo sindacale per il lavoro. 

È vietato a tutti i Destinatari ricevere, corrispondere e/o promettere, direttamente o indirettamente, denaro, benefici e/o utilità di qualsiasi genere a terzi, rappresentanti di governi, pubblici ufficiali o privati, inclusi i soggetti apicali (quali gli amministratori, i direttori generali, i dirigenti preposti alla redazione dei documenti contabili societari, i sindaci, i liquidatori) di controparti corporate e/o a soggetti a essi collegati, per influenzarne impropriamente e/o indebitamente l’operato, anche facendo ricorso a mediazioni illecite. In ogni caso, Co.Ideas deve operare nel rispetto dei reciproci ruoli: atti di cortesia commerciale, come spese di rappresentanza o omaggi, sono consentiti solo se di modico valore ovvero tali da non compromettere l’integrità o la reputazione delle parti e da non poter essere interpretati come finalizzati ad acquisire vantaggi in modo improprio. 

Co.Ideas condanna qualunque forma di corruzione senza alcuna eccezione, attiva e passiva, anche se realizzata nei confronti di soggetti privati. E’ pertanto vietata qualunque forma di favoritismo finalizzato a: 

-indurre un Pubblico Ufficiale a svolgere in maniera impropria qualsiasi funzione di natura pubblica in modo non conforme o contrario ai propri doveri di ufficio, 

-influenzare impropriamente e/o indebitamente l’operato di una controparte privata, 

-influenzare un atto ufficiale (o un’omissione) da parte di un Pubblico Ufficiale o qualsiasi decisione in violazione di un dovere d’ufficio; 

-in ogni caso violare le leggi applicabili in particolare a vantaggio o nell’interesse della Società. 

Il presente divieto non è limitato alla dazione e/o alla promessa di denaro ma include, a titolo meramente semplificativo, a fini corruttivi: 

-promessa e/o offerta di omaggi di non modico valore, 

-promessa e/o offerta di contributi in natura, come ad esempio le sponsorizzazioni, 

-promessa e/o offerta di posti di lavoro, 

-diffusione di informazioni riservate su strumenti finanziari in grado di influenzare il mercato, 

altri vantaggi o altre utilità. 

3.5 Riservatezza 

Co.Ideas mantiene riservati i dati e le informazioni, ivi inclusi quelli personali ed aziendali trattati in esecuzione dell’attività svolta per conto della clientela, assicurando il pieno e puntuale rispetto delle misure di sicurezza e di protezione. 

3.6 Contributo professionale delle risorse umane 

Co.Ideas favorisce il continuo accrescimento delle competenze tecniche e professionali delle risorse umane con l’obiettivo di tutelarne ed accrescerne il valore. 

3.7 Ambiente e condizioni di lavoro 

Co.Ideas promuove la realizzazione di ambienti di lavoro sicuri e salubri e di condizioni di lavoro rispettose della dignità individuale quali elementi atti a favorire l’integrità fisica e morale di dipendenti e collaboratori. Co.Ideas favorisce inoltre la creazione di un ambiente di lavoro nel quale le caratteristiche ed orientamenti personali non possono dar luogo a discriminazioni e in grado di promuovere la serenità di tutti i dipendenti e/o collaboratori. 

3.8 Innovazione ed eccellenza tecnologica 

Co.Ideas assicura qualità, sicurezza, riservatezza, affidabilità e continuità dei servizi attraverso il costante allineamento dell’architettura informatica all’evoluzione tecnologica. 

Individua le migliori opportunità offerte dal mercato nazionale e internazionale per realizzare, anche attraverso partnership, soluzioni e servizi innovativi. 

4 Principi concernenti la gestione aziendale 

4.1 Amministrazione e bilancio 

La redazione del bilancio e di qualsiasi altro tipo di documentazione contabile deve essere effettuata nel rispetto delle leggi e dei regolamenti di settore vigenti, tenendo conto delle prassi e dei principi contabili più avanzati. 

La contabilità e il bilancio devono rappresentare fedelmente i fatti di gestione (economica, patrimoniale e finanziaria) secondo criteri di competenza temporale, chiarezza, veridicità e correttezza. 

I criteri applicati nella valutazione delle voci di bilancio e nelle rettifiche di valore sono conformi alle disposizioni del Codice Civile e alle indicazioni contenute nei principi contabili emanati dall’Organismo Italiano di Contabilità. 

Il Bilancio viene redatto in forma conforme a quanto previsto dagli articoli 2423 e seguenti del Codice Civile ed ai principi contabili nazionali pubblicati dall’Organismo Italiano di Contabilità; esso rappresenta pertanto con chiarezza ed in modo veritiero e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria della società ed il risultato economico dell’esercizio. 

Il contenuto dello Stato patrimoniale e del Conto economico è quello previsto dagli articoli 2424 e 2425 del Codice Civile. 

La Nota integrativa, redatta ai sensi dell’art. 2427 del Codice Civile, contiene inoltre tutte le informazioni utili a fornire una corretta interpretazione del Bilancio. 

I singoli fatti gestionali e le transazioni, anche ai fini della individuazione dei motivi dell’operazione e dei diversi livelli di responsabilità, devono essere ricostruibili e rappresentati fedelmente nei sistemi amministrativi/contabili. 

Ciascuna registrazione deve riflettere esattamente ciò che risulta dalla documentazione di supporto; a tal fine tutta la documentazione deve essere adeguatamente archiviata e ordinata secondo criteri logici. 

È fatto divieto di porre in essere comportamenti che possono arrecare pregiudizio alla trasparenza e tracciabilità dell’informativa di bilancio. 

4.2 Controlli interni 

Un sistema dei controlli interni efficiente ed efficace è condizione necessaria per assicurare il rispetto delle leggi, delle procedure interne, la protezione dei beni aziendali, una gestione efficiente ed un’amministrazione pronta a fornire dati contabili e finanziari veritieri e completi. 

Tutti i Destinatari del documento sono pertanto chiamati a concorrere ad assicurare il miglior funzionamento del sistema dei controlli interni. 

Gli eventuali Organismi di Controllo e Vigilanza, il Servizio Audit e le società di revisione incaricate hanno libero accesso ai dati, alla documentazione e alle informazioni utili per lo svolgimento delle attività di competenza. 

5 Rapporti con i soci 

Nel perseguire il proprio obiettivo di creazione di valore, Co.Ideas agisce fornendo al socio un’informativa appropriata, tempestiva e completa sugli aspetti salienti della gestione aziendale, ispirando la propria condotta, oltre che ai principi e ai valori già richiamati, a criteri di massima trasparenza. 

Co.Ideas si impegna inoltre a tenere nella dovuta considerazione le indicazioni manifestate dai soci nelle sedi deputate. 

È vietato qualsiasi atto, simulato o fraudolento, diretto ad influenzare la volontà dei componenti dell’Assemblea dei soci, per ottenere l’irregolare formazione di una maggioranza e/o una deliberazione differente da quella che si sarebbe altrimenti prodotta. 

5.1 Informazioni privilegiate 

Co.Ideas garantisce una corretta gestione e protezione delle informazioni privilegiate, salvaguardandone l’accuratezza, la completezza e le modalità di conservazione, nel rispetto delle normative e delle procedure di riferimento. 

6 Rapporti con dipendenti e collaboratori 

6.1 Selezione e gestione delle risorse umane 

Nella ricerca e selezione del personale, Co.Ideas adotta criteri di oggettività, competenza e professionalità, applicando il principio di pari opportunità, senza favoritismi, con l’obiettivo di assicurarsi le migliori competenze esistenti sul mercato del lavoro. Nell’assunzione rispetta la maggiore età (18anni) e le altre disposizioni di legge in materia anche in ordine alla formazione dei lavoratori. 

La gestione e lo sviluppo delle risorse umane rappresenta per Co.Ideas un fattore strategico. 

Per tale motivo vengono promossi piani aziendali ed adeguati programmi di formazione volti a promuovere l’esplicazione delle capacità e delle competenze di ciascuno. 

A tutti i propri dipendenti vengono offerte pari opportunità e sviluppi professionali, sulla base di criteri di merito. 

Co.Ideas pone in essere ogni azione atta a prevenire qualsiasi forma di molestia -psicologica, fisica e sessuale -nei confronti dei dipendenti. 

6.2 Rapporto di lavoro, Sicurezza e salute 

Il rapporto di lavoro viene formalizzato per iscritto e vengono eseguite tutte le comunicazioni obbligatorie in tema di assunzione così come in tema di cessazione del rapporto. 

Coideas rispetta le normative italiane e del CCNL applicabile (legno industria) con riferimento all’ambiente di lavoro, orario di lavoro e condizioni di lavoro. 

La creazione e la gestione di ambienti e luoghi di lavoro adeguati dal punto di vista della sicurezza e della salute dei dipendenti, in conformità alle direttive nazionali ed internazionali in materia, rappresenta per Co.Ideas un fattore di particolare importanza. 

6.3 Politica sulla salute e sicurezza dei lavoratori 

E’ politica di Co.Ideas impegnarsi nel realizzare e mantenere un ambiente di lavoro, sicuro, sano e produttivo per tutti i suoi dipendenti. 

La società riconosce che l’uso improprio di alcool, droghe ed altre sostanze simili da parte dei dipendenti, condizionano negativamente il loro lavoro e possono avere conseguenze dannose sulla sicurezza, efficienza e produttività dell’intera azienda. 

A tale scopo si invita il personale che ritenga di essere dipendente da tali sostanze o che ne faccia comunque un uso eccessivo, di cercare un consiglio medico e seguire inappropriato trattamento terapeutico. In tale senso è a disposizione degli interessati che su base esclusivamente volontaria e strettamente riservata, il medico competente per qualsiasi informazione ed anche una attiva collaborazione ai fini di un più efficace recupero, assicurando tutte le garanzie previste dalla vigente normativa e nel più assoluto rispetto della dignità della persona. 

La società si riserva di effettuare senza preavviso controlli sull’esistenza nei propri locali di droghe ed alcool e di intraprendere le adeguate misure cautelative. Co.Ideas intraprende le proprie attività operando in maniera tale da salvaguardare l’incolumità dei propri dipendenti, di terzi coinvolti nelle sue operazioni, dai clienti e del pubblico. 

L’azienda continuerà a fare ogni sforzo per prevenire tutti gli incidenti, infortuni e malattie professionali, attraverso l’attiva partecipazione di ogni dipendente. 

L’azienda si impegna a fare sforzi continui per identificare ed eliminare o tenere sotto controllo le situazioni di rischio connesse con le sue attività di una logica di miglioramento continuo. 

L’azienda dunque propone per la sua politica di: 

-tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori, anche con adeguato controllo sanitario; -far fronte con rapidità, efficacia e diligenza ed emergenze o incidenti che potessero verificarsi nel corso delle sue operazioni; -rispettare tutte le leggi ed i regolamenti vigenti e laddove la situazione non sia normata attenersi a standard individuati con senso di responsabilità; -sensibilizzare al massimo i propri dipendenti e le parti interessate che operano per l’azienda, circa ruolo e responsabilità nel campo della sicurezza; -investire nell’eliminazione dei pericoli alla fonte, sostituendo ciò che è pericoloso con ciò 

che non lo è o lo è meno; -garantire l’efficacia di eventuali risposte a situazioni di emergenza interna o esterna; -sensibilizzare i propri collaboratori per stimolare in loro un comportamento responsabile. 

6.4 Tutela dei dati personali 

In ottemperanza alla vigente normativa sulla privacy (D.Lgs. n. 196/2003) Co.Ideas si uniforma alle prescrizioni ed informa ciascun dipendente sulla natura dei dati personali oggetto di trattamento, sulle modalità di trattamento, sugli ambiti di comunicazione adottando le opportune misure per garantirne la riservatezza. Co.Ideas provvede altresì a definire il novero dei dati che ciascun dipendente/collaboratore esterno è legittimato a trattare. All’uopo provvede alla predisposizione e consegna di apposite lettere di nomina ad incaricato del trattamento dei dati. 

6.5 Diligenza e buona fede 

Ogni dipendente e/o collaboratore deve conoscere ed osservare il contenuto del presente Documento. 

Deve improntare la propria condotta al rispetto, alla cooperazione ed alla reciproca collaborazione, agendo lealmente e secondo buona fede, rispettando gli obblighi contrattualmente sottoscritti ed assicurando le prestazioni richieste. 

I dipendenti di Co.Ideas, senza distinzione riguardo alla funzione esercitata e/o al livello di responsabilità assunto, devono conoscere ed attenersi alle disposizioni e procedure aziendali, in particolare a quelle in tema di tutela dell’ambiente, di sicurezza e di tutela della privacy. 

Per quanto concerne i collaboratori, Co.Ideas metterà a disposizione di questi il presente documento, affinché gli stessi sottoscrivano apposita dichiarazione di conoscenza e si impegnino a non porre in essere alcun comportamento in violazione dei principi in esso contenuti. 

6.6 Conflitto d’interessi 

Ciascun dipendente e/o collaboratore ha il dovere di prestare la propria attività lavorativa nell’esclusivo interesse di Co.Ideas, evitando qualunque situazione di conflitto che possa recare pregiudizio o determinare situazioni di illecito vantaggio a proprio favore, anche attraverso familiari. 

Co.Ideas si attende che i dipendenti evitino anche la semplice apparenza di conflitto di interessi. 

Prima di accettare un incarico di consulenza, di direzione, amministrazione o altro incarico in favore di altro soggetto, oppure nel caso in cui si verifichi una situazione di conflitto di cui sopra, ciascun dipendente è tenuto a darne comunicazione all’azienda di appartenenza. 

6.7 Riservatezza dell’informazione 

I dipendenti e i collaboratori sono tenuti ad osservare la massima riservatezza su informazioni, documenti, studi, iniziative, progetti, contratti, piani, etc., conosciuti per le prestazioni svolte, con particolare riferimento a quelli che possono compromettere l’immagine o gli interessi dei clienti e dell’azienda. 

Co.Ideas pone in atto le misure fisiche e logiche per preservare l’integrità delle informazioni gestite ed evitare che esse siano accessibili a personale non autorizzato. 

Tutte le informazioni, in particolare quelle apprese nell’ambito delle attività svolte per i clienti, debbono considerarsi riservate e non possono essere divulgate a terzi, né utilizzate per ottenere vantaggi personali, diretti e indiretti. 

6.8 Tutela del patrimonio aziendale 

Ogni dipendente/collaboratore esterno è tenuto ad adottare scrupolosamente quanto previsto dalle politiche di sicurezza aziendali, al fine di non compromettere la funzionalità e la protezione dei sistemi informatici in uso presso Co.Ideas. 

I dipendenti e/o collaboratori, inoltre, devono curare che vengano rispettate le norme di sicurezza aziendali anche per le attività svolte da collaboratori o da imprese terze che operano su incarico della Società. 

I dipendenti e/o collaboratori si impegnano a rispettare le leggi relative a brevetti, diritti d’autore, marchi commerciali, segreti commerciali, ecc. che proteggono i diritti di proprietà intellettuale di società e persone fisiche. I software protetti da copyright e utilizzati dai dipendenti per le attività della Società non possono essere riprodotti, ad eccezione delle copie effettuate ai fini della funzione di back-up, né possono essere riprodotti ad uso personale del dipendente. 

È fatto divieto di utilizzare software e banche dati non autorizzati sui computer di Co.Ideas. 

Al dipendente/collaboratore non è consentito utilizzare gli strumenti aziendali di posta elettronica per inviare messaggi per finalità diverse da quelle lavorative e comunque tali da arrecare nocumento all’immagine aziendale o a quella di soggetti terzi; non è consentito inoltre navigare su siti internet dal contenuto illecito o comunque estranei all’attività lavorativa. 

I dipendenti e/o collaboratori sono i responsabili dei beni aziendali assegnati e devono operare con diligenza per tutelare i beni aziendali da utilizzi impropri o non corretti. 

6.9 Regalie e benefici 

Non è consentito accettare/proporre dazioni, benefici (sia diretti che indiretti), omaggi, atti di cortesia e di ospitalità, tali da compromettere l’immagine della Società e da poter essere interpretati come finalizzati ad ottenere un trattamento di favore che non sia legittimo e/o determinato dalle regole di mercato (cfr 3.4 Correttezza, trasparenza e imparzialità). 

7 Rapporti con clienti 

Nei rapporti con la propria clientela Co.Ideas assicura la migliore esecuzione degli incarichi affidati orientando le proprie scelte verso soluzioni sempre più avanzate ed innovative, in un’ottica di integrazione, efficacia, efficienza ed economicità. 

La piena soddisfazione delle esigenze delle proprie controparti contrattuali, costituisce per Co.Ideas obiettivo prioritario anche al fine della creazione di un solido rapporto ispirato ai generali valori di correttezza, onestà, efficienza e professionalità. 

I contratti stipulati con la clientela devono essere conformi alle disposizioni di legge ed improntati a criteri di semplicità, chiarezza e completezza, evitando il ricorso a qualsiasi pratica ingannevole e/o scorretta comunque realizzata. 

Nell’avviare relazioni commerciali con nuovi clienti e nella gestione di quelle già in essere, è necessario, tenuto conto delle informazioni disponibili, evitare di intrattenere relazioni con soggetti implicati in attività illecite, in particolare connesse con il traffico di armi e di sostanze stupefacenti, al riciclaggio ed al terrorismo e, comunque, con persone prive dei necessari requisiti di serietà ed affidabilità commerciale. 

7.1 Riservatezza delle informazioni 

Co.Ideas si impegna a mantenere il totale riserbo su informazioni riservate riguardanti i propri clienti, sia in riferimento ad informazioni strategiche dell’azienda cliente sia a dati personali. Inoltre assicura un uso di suddette informazioni solo per ragioni strettamente professionali e comunque in seguito del consenso rilasciato dal cliente, qualora necessario. Anche i clienti sono tenuti ad assicurare la riservatezza in riferimento a informazioni, documenti, dati personali, relativi alla società e al suo personale. 

7.2 Trattative d’affari e gare 

Le persone incaricate di Co.Ideas a seguire una qualsiasi trattativa d’affari o gara non devono porre in essere comportamenti di qualunque natura volti ad impedire o turbare il regolare svolgimento delle trattative ovvero di una gara in conformità alle procedure previste. 

7.3 Correttezza negoziale 

Co.Ideas imposta i contratti con i propri clienti in modo corretto, completo e trasparente, cercando di prevedere le circostanze che potrebbero influire significativamente sulla relazione instaurata. 

Anche laddove si verificassero eventi o situazioni non previste, Co.Ideas rispetta le aspettative del cliente, eseguendo i contratti con equità, senza sfruttare eventuali condizioni di debolezza o ignoranza al sorgere di eventi imprevisti. 

Co.Ideas si impegna ad assicurare la qualità ed affidabilità dei servizi e prodotti offerti, monitorando che i servizi e i prodotti prestati e forniti siano pienamente conformi alle normative vigenti. 

7.4 Regalie e benefici 

È vietato offrire/ricevere, direttamente o indirettamente, a/da clienti regali e/o benefici (denaro, oggetti, servizi, prestazioni, favori o altre utilità) tali da poter essere interpretati come finalizzati ad ottenere un trattamento di favore che non sia legittimo e/o determinato dalle regole di mercato (cfr 

3.4 Correttezza, trasparenza e imparzialità). 

8 Rapporti con i fornitori e collaboratori 

8.1 Scelta del fornitore 

Nella scelta dei fornitori per l’affidamento della realizzazione di opere, forniture e servizi, Co.Ideas adotta la massima trasparenza ed efficienza del processo di acquisto; garantisce l’imparzialità in ogni fase del procedimento; mantiene la riservatezza delle informazioni non suscettibili di divulgazione; denuncia tempestivamente ogni eventuale o potenziale conflitto di interesse. 

Nella scelta del contraente, Co.Ideas garantisce a tutti i potenziali fornitori, parità di condizioni nella partecipazione alla selezione. Il processo di selezione si basa su valutazioni obiettive, secondo principi di correttezza, economicità, qualità, innovazione, continuità ed eticità. 

Ai fornitori partecipanti Co.Ideas deve richiedere assicurazioni in ordine ai mezzi, anche finanziari, alle strutture organizzative, alla capacità, al know-how, ai sistemi di qualità e risorse, adeguati al soddisfacimento delle proprie esigenze e di quelle dei propri clienti. 

Per garantire l’integrità e l’indipendenza nei rapporti con i fornitori, Co.Ideas ha provveduto alla definizione di una normativa interna atta a disciplinare il processo di acquisto, cui il personale deve strettamente attenersi. 

Detta normativa prevede tra l’altro: 

  • •la separazione dei ruoli -laddove concretamente praticabile -tra l’unità che richiede la fornitura e quella che stipula il relativo contratto; 
  • •l’adozione di formalità adatte a documentare adeguatamente le scelte adottate (c.d. “tracciabilità delle fasi del processo di acquisto”); 
  • •• la conservazione delle informazioni e dei documenti ufficiali di gara o relativi alla selezione dei fornitori, nonché dei documenti contrattuali, per i periodi stabiliti dalle normative vigenti e richiamati nelle procedure interne di acquisto. Alle funzioni competenti e più in generale ai Destinatari non è consentito: 
  • •indurre i fornitori a stipulare un contratto sfavorevole nella prospettiva di successivi vantaggi; 
  • •ricevere omaggi o altra forma di beneficio, non direttamente ascrivibili a normali relazioni di cortesia. 

8.2 Esecuzione del contratto 

Le funzioni aziendali e i dipendenti di Co.Ideas sono tenuti ad osservare scrupolosamente le procedure interne relative alla gestione dei rapporti con i fornitori e ad osservare e far rispettare, nei rapporti di fornitura, le disposizioni di legge applicabili e le condizioni contrattualmente previste. 

Il presente documento è a disposizione dei fornitori qualora ne vogliano prendere atto. 

8.3 Scelta del collaboratore professionista 

Nella scelta del professionista cui affidare incarichi, Co.Ideas si impegna ad adottare criteri ispirati a principi di competenza, economicità, trasparenza e correttezza, integrità morale e professionale della persona da coinvolgere. 

I compensi e/o le somme a qualsiasi titolo corrisposte, dovranno essere adeguatamente documentati e proporzionati all’attività svolta, anche in considerazione delle condizioni di mercato; i pagamenti non potranno in alcun modo essere effettuati a un soggetto diverso dalla controparte contrattuale. 

8.4 Riservatezza delle informazioni 

Co.Ideas si impegna a mantenere il totale riserbo su informazioni riguardanti i propri fornitori e a utilizzare suddette informazioni solo per ragioni strettamente professionali e comunque in seguito a specifico consenso, qualora necessario. Anche i fornitori sono tenuti ad assicurare la riservatezza in riferimento a informazioni, documenti e dati personali relativi alla società e ai suoi collaboratori. 

8.5 Regalie e benefici 

E’ vietato proporre/ricevere dazioni, benefici (sia diretti che indiretti), omaggi, atti di cortesia e di ospitalità nei rapporti con, fornitori e collaboratori, tali da compromettere l’immagine di Co.Ideas e da poter essere interpretati come finalizzati ad ottenere un trattamento di favore che non sia determinato dalle regole di mercato (cfr 3.4 Correttezza, trasparenza e imparzialità). 

8.6 Trattative d’affari e gare 

Le persone incaricate a seguire una qualsiasi trattativa d’affari o gara non devono porre in essere comportamenti di qualunque natura volti ad impedire o turbare il regolare svolgimento delle trattative ovvero di una gara in conformità alle procedure previste. 

8.7 Prevenzione del riciclaggio di denaro 

Co.Ideas esercita la propria attività nel pieno rispetto della normativa antiriciclaggio e delle disposizioni emanate dalle competenti Autorità, a tal fine impegnandosi a rifiutare di porre in essere operazioni sospette sotto il profilo della correttezza e trasparenza. 

Co.Ideas è tenuta pertanto a: verificare in via preventiva le informazioni disponibili sulle controparti commerciali, fornitori, partner e consulenti, al fine di appurare la loro rispettabilità e la legittimità della loro attività prima di instaurare con questi rapporti di affari; operare in maniera tale da evitare qualsiasi implicazione in operazioni idonee a favorire il riciclaggio di denaro proveniente da attività illecite o criminali, agendo nel pieno rispetto della normativa antiriciclaggio e delle procedure interne di controllo. 

9 Rapporti con la Pubblica Amministrazione 

I rapporti tra Co.Ideas e la Pubblica Amministrazione, i pubblici ufficiali o i soggetti incaricati di un pubblico servizio debbono ispirarsi alla più rigorosa osservanza delle disposizioni di legge e di regolamento applicabili e non possono in alcun modo compromettere l’integrità o la reputazione di Co.Ideas. 

Soltanto le funzioni aziendali a ciò preposte sono autorizzate ad assumere impegni ed a gestire rapporti, di qualsivoglia natura, con la Pubblica Amministrazione, i pubblici ufficiali o i soggetti incaricati di un pubblico servizio. 

I destinatari del presente documento devono astenersi dall’offrire, anche per interposta persona, denaro o altra utilità (che può consistere anche in opportunità di lavoro o commerciali) al funzionario pubblico coinvolto, ai suoi familiari o a soggetti in qualunque modo allo stesso collegati; dal ricercare o instaurare illecitamente relazioni personali di favore, influenza, ingerenza idonee a condizionare, direttamente o indirettamente, l’esito del rapporto. 

Al consulente e al soggetto “terzo” incaricato eventualmente a rappresentare Co.Ideas nei rapporti verso la Pubblica Amministrazione, sono applicate le stesse direttive valide per i dipendenti di Co.Ideas. 

Co.Ideas non dovrà farsi rappresentare, nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, da un consulente o da un soggetto “terzo” quando si possano creare conflitti d’interesse. 

Qualsiasi violazione (effettiva o potenziale) commessa dai Destinatari va segnalata tempestivamente alle funzioni interne competenti. 

9.1 Regalie e benefici 

Co.Ideas vieta qualsiasi comportamento, da chiunque per suo conto posto in essere, consistente nel promettere od offrire, direttamente od indirettamente, denaro o altre utilità a rappresentanti della Pubblica Amministrazione, italiani o esteri, o a loro parenti o affini, da cui possa conseguirne un interesse o vantaggio per Co.Ideas, anche potenziale. 

Si considerano atti di corruzione i suddetti comportamenti sia se tenuti dagli esponenti aziendali o dai dipendenti, sia se realizzati per il tramite di persone che agiscono per conto di Co.Ideas, quali ad esempio, consulenti, collaboratori, agenti, procuratori e terzi legati alla società da rapporti analoghi 

o equivalenti (cfr 3.4 Correttezza, trasparenza e imparzialità). 

10 Finanziamenti ed erogazioni pubbliche 

Nei rapporti con la Pubblica Amministrazione Co.Ideas non può trarre vantaggi se non sulla base di rapporti contrattuali, provvedimenti ottenuti lecitamente, ovvero tramite erogazioni di provvidenze di qualsiasi natura conseguite debitamente e destinate alle finalità per cui sono concesse. 

E’ vietato conseguire ingiustamente a danno della Pubblica Amministrazione contributi, finanziamenti, mutui agevolati ovvero altre erogazioni dello stesso tipo in qualunque modo denominate, concessi o erogati tramite l’utilizzo o la presentazione di documenti falsi o mendaci, o l’omissione di informazioni dovute. 

Non è consentito utilizzare contributi, sovvenzioni o finanziamenti destinati alla società per scopi diversi da quelli per cui sono stati concessi. Non è altresì consentito alla società trattenere o ritardare indebitamente il riversamento a favore di terzi beneficiari di somme erogate a fronte di contributi, sovvenzioni, o finanziamenti pubblici concessi. 

Non è consentito porre in essere azioni volte a procurare, per soggetti terzi o per Co.Ideas, qualsiasi tipo di profitto (licenze, autorizzazioni, sgravi di oneri anche previdenziali, agevolazioni fiscali o mancato pagamento di contributi previdenziali, ecc.) a danno della Pubblica Amministrazione, con artifici o raggiri (ad esempio: l’invio di documenti falsi o attestanti cose non vere). 

I Destinatari non devono effettuare o promettere donazioni a carico o nell’interesse di Co.Ideas. 

11 Rapporti con l’Autorità Giudiziaria, con le forze dell’ordine e con le autorità con poteri ispettivi e di controllo 

I Destinatari del presente documento devono osservare scrupolosamente la normativa vigente e le disposizioni emanate nei settori connessi alle rispettive aree di attività. 

Co.Ideas esige la massima disponibilità e collaborazione nei confronti dei rappresentanti dell’Autorità Giudiziaria, delle Forze dell’Ordine, del Pubblico Ufficiale che abbia poteri ispettivi per conto dell’INPS, del Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali e di qualunque altra Pubblica Amministrazione. 

I Destinatari del presente documento sono tenuti ad ottemperare tempestivamente ad ogni richiesta proveniente da Istituzioni od Autorità competenti. 

E’ vietato distruggere, alterare registrazioni, verbali, scritture contabili e qualsiasi tipo di documento (cartaceo o elettronico) ovvero rendere dichiarazioni false alle Autorità competenti in previsione di un procedimento giudiziario, di un’indagine o di un’ispezione. 

Tutti i dipendenti e/o collaboratori hanno l’obbligo di segnalare la richiesta di rendere o produrre davanti all’Autorità Giudiziaria dichiarazioni utilizzabili in un procedimento penale relative all’esercizio delle proprie funzioni; è fatto divieto da parte di Co.Ideas di indurre o favorire i dipendenti e/o i collaboratori a non rendere/produrre le suddette dichiarazioni, ovvero a renderle mendaci. 

11.1 Regalie e benefici 

Non è consentito tentare di persuadere, tramite conferimento di incarichi professionali, dazioni o promesse di doni, denaro o altri vantaggi (direttamente o tramite interposta persona) chi effettua accertamenti o ispezioni ovvero l’Autorità giudiziaria competente (cfr 3.4 Correttezza, trasparenza e imparzialità). 

12 Rapporti con organizzazioni politiche e sindacali 

Co.Ideas non eroga contributi, diretti o indiretti, sotto qualsiasi forma, a partiti, movimenti, comitati e organizzazioni politiche e sindacali, a loro rappresentanti e candidati, tranne quelli previsti da normative specifiche. 

È vietato porre in essere comportamenti di qualsiasi natura aventi l’obiettivo di impedire, ostacolare 

o condizionare il libero esercizio del diritto di voto in occasione di consultazioni elettorali. 

13 Rapporti con i mezzi di informazione 

I criteri di condotta nelle relazioni con i mezzi di informazione sono improntati a principi di trasparenza, correttezza e tempestività. 

Le informazioni afferenti Co.Ideas e dirette ai mass media potranno essere divulgate solamente dalla funzione preposta alla comunicazione aziendale, o con l’autorizzazione dell’Alta Direzione . 

La comunicazione all’esterno di dati o di informazioni, dovrà essere veritiera, tempestiva, trasparente e coerente con le politiche di Co.Ideas; pertanto i Destinatari devono astenersi da comportamenti o dichiarazioni che possono in alcun modo ledere l’immagine della Società. 

14 Rapporti con Concorrenti 

Co.Ideas si impegna a concorrere in modo leale in conformità con le leggi antitrust e nel rispetto delle leggi vigenti e del codice civile (art. 2595 e s.s.) astenendosi da comportamenti di abuso di posizione dominante o che compromettano la libera concorrenza o da atti di concorrenza sleale. Nel caso in cui Co.Ideas e/o i dipendenti dello stesso violino le disposizioni antitrust, sono previste severe sanzioni civili e penali. 

È vietato l’utilizzo di nomi o segni distintivi idonei a produrre confusione con nomi o segni distintivi legittimamente usati da altri, o l’imitazione servile di prodotti di un concorrente, o il compimento con qualsiasi altro mezzo di atti idonei a creare confusione con prodotti e con l’attività di un concorrente. 

È vietata inoltre la diffusione di notizie e apprezzamenti sui prodotti e sull’attività di un concorrente, idonei a determinare discredito, o appropriarsi di pregi di prodotti o dell’impresa di un concorrente. 

È vietato l’utilizzo, diretto o indiretto, di ogni altro mezzo non conforme ai principi della correttezza professionale e idoneo a danneggiare l’altrui azienda. 

È fatto divieto di contraffare o alterare, sotto qualsiasi forma, marchi o segni distintivi , nazionali o esteri, di prodotti industriali, ovvero brevetti, disegni o modelli industriali nazionali o esteri nonché il divieto di utilizzo o di importazione di tali marchi, segni distintivi, brevetti, disegni o modelli industriali contraffatti o alterati. 

15 Sistema disciplinare e meccanismi sanzionatori 

Le sanzioni disciplinari verranno irrogate ai sensi del C.C.N.L vigente, del codice civile e dello statuto dei lavoratori (L. n. 300/1970). 

Esse devono essere dotate di deterrenza e commisurate alla gravità della violazione, alla recidività, alla mancanza o al grado della colpa nel rispetto della disciplina di cui all’art. 7 della Legge 20 maggio 1970, n. 300 ed alle disposizioni contenute nei contratti di lavoro. 

L’applicazione del sistema disciplinare è autonoma rispetto allo svolgimento e all’esito del procedimento penale eventualmente avviato presso l’Autorità giudiziaria competente. 

Le disposizioni del presente documento si applicano anche ai prestatori di lavoro temporaneo (e più in generale a quanti intrattengano con la Società rapporti di “parasubordinazione”) che saranno tenuti a rispettarne i precetti. Le violazioni del documento sono sanzionate con provvedimenti disciplinari adottati nei loro confronti dalle rispettive società di somministrazione del lavoro che sono tenute a detto comportamento sulla base di specifico impegno contrattuale con Co.Ideas. 

Per quanto riguarda i fornitori, i collaboratori ed i consulenti esterni, la violazione dei precetti del presente documento è sanzionata con la risoluzione dei contratti in essere con gli stessi, ferma restando la facoltà di Co.Ideas di richiedere il risarcimento dei danni verificatisi in conseguenza di detti comportamenti. 

16 Politica per l’ambiente 

Co.Ideas ha progettato ed attuato a tutti i livelli aziendali un sistema di gestione concepito per proteggere l’ambiente, la salute e la sicurezza dei lavoratori, facendo il massimo per svolgere le proprie attività in maniera sicura e rispettosa dell’ambiente, tenendo in considerazione la complessività e le interdipendenze del nostro ecosistema. La presente politica viene rivista periodicamente in relazione all’impatto ambientale degli eventi verificatisi nell’ambito dello svolgimento delle proprie attività. 

Per migliorare costantemente quanto definito la società si impegna a: 

• prevenire l’inquinamento, producendo, stoccando e avviando a corretto smaltimento tutti i rifiuti derivanti dalle attività lavorative svolte in azienda; 

• osservare ogni regolamento pubblico e la normativa sull’ambiente e la sicurezza applicabile ai propri prodotti, processi e rifiuti; 

  • •fissare obiettivi e traguardi in merito, e valutare periodicamente il raggiungimento degli stessi e l’efficacia del sistema in una logica di miglioramento continuo; 
  • •sensibilizzare i propri interlocutori sull’importanza della tutela ambientale, includendo i principi di base come parte dell’assolvimento dei doveri di ciascuno di essi; 
  • •creare un tipo di comunicazione aperta favorendo il dialogo con le parti interessate, compresi i propri dipendenti e la collettività anche attraverso la diffusione del presente documento; 
  • •fornire risorse adeguate umane, economiche e tecnologiche per garantire il raggiungimento dei suddetti obiettivi. 

17 Politica per la qualità 

Nell’ambito del programma che la direzione ha avviato per istituire, mantenere e migliorare un Sistema di Gestione Integrato, l’obiettivo principale di Co.Ideas è quello di fornire prodotti che soddisfino le esigenze dei clienti in termini di carattere qualitativo del prodotto e del servizio nel rispetto dei requisiti cogenti applicabili. 

I cardini su cui si fonda la politica per la qualità sono sintetizzabili in: 

-un atteggiamento organizzativo volto al cliente: dalla individuazione delle esigenze alla 

soluzione dei problemi; -l’aggiornamento del know-how tecnologico; -una cura continua del clima aziendale, mediante un’adeguata politica del personale, -un costante recupero di efficacia ed efficienza interne; 

-un continuo utilizzo delle informazioni di ritorno dal mercato per un processo costante di miglioramento; 

-il rispetto delle normative relative alla sicurezza del posto di lavoro e alla protezione dell’ambiente. 

In modo tale da realizzare a tutti i livelli aziendali: 

-l’attuazione e il miglioramento del prodotto; 

-la gestione di sistema di quanto ciascuno “produce”, tenendo sotto controllo i processi operativi, prevenendo i problemi ed eliminando le carenze. 

18 Monitoraggio e aggiornamento del documento 

Il presente documento deve essere riesaminato annualmente al fine di garantirne l’aggiornamento. 

Galliate, 

L’Amministratore Unico 

Massimo Mantovani 

Chiudi il menu